Laboratori

Per laurearsi è necessario ottenere 3 cfu in altre attività, che consistono in Laboratori (con attestato di partecipazione) o Stage.

Laboratori: come fare

  1. Va assicurata la frequenza
  2. Occorre sostenere l'esame
  3. L'esame non può essere già compreso nel piano di studio tra i 12 cfu a scelta
  4. L’esame sostenuto deve essere segnalato come laboratorio nel piano di studio
  5. Per il riconoscimento occorre presentare al Responsabile stage e laboratori (vedi sezione Contatti) il modulo Richiesta di riconoscimento CFU per attività formative/lavorative (vedi alla sezione Moduli)

Riconoscimento di attività lavorative o di volontariato

Quando l’impegno dello studente in attività lavorative extra-curricolari rende problematica la possibilità di partecipare a tirocini formativi e la frequenza dei laboratori, il Responsabile stage e laboratori (vedi sezione Contatti) potrà valutare il riconoscimento di attività lavorative svolte con contratti di lavoro subordinato a tempo indeterminato o determinato ovvero con contratto di collaborazione a progetto. Tali attività lavorative devono di norma essere in corso al momento della richiesta di riconoscimento e devono rispettare i medesimi requisiti di coerenza delle attività svolte e di durata indicati per i tirocini formativi. Le attività volontarie sono riconoscibili nel caso di inserimento dello studente in uno specifico progetto di intervento di una organizzazione non-profit, con un ruolo chiaramente identificato e con i medesimi requisiti di coerenza delle attività svolte e di durata indicati per i tirocini formativi.

Riconoscimento competenze linguistiche e informatiche

Il Collegio ha inoltre deliberato di accettare certificazioni linguistiche di livello opportuno (superiori al livello degli insegnamenti o accertamenti del Corso di laurea) prodotto da Istituti di certificazione ufficiali esterni all’ateneo, a patto che siano stati ottenuti durante il periodo di iscrizione all’università.

Lo stesso vale per le competenze informatiche (percorso 3 cfu informatica).

Contatti

Responsabile stage e laboratori di SPO

Prof. ssa Roberta Sassatelli

 

Anno accademico 2019-20
La gestione dei conflitti ambientali

Laboratorio: La gestione dei conflitti ambientali
Responsabile scientifico: prof.ssa Lucia Musselli 
Docente di riferimento per il laboratorio: avv. Veronica Dini
Periodo: aprile – giugno 2020

Welfare states in Europe after the crisis

Laboratorio - Welfare states in Europe after the crisis
Responsabile scientifico: prof. Marcello Natili
Periodo: aprile-giugno 2020

Danni diretti ed indiretti da truffe al consumatore

Responsabile scientifico: prof.ssa Maria Letizia Giorgetti
Periodo 18 febbraio-28 aprile 2020

Il negoziato all'interno delle organizzazioni internazionali

Responsabile scientifico: prof. Marco Pedrazzi.

Docenti: dott. Davide Morante, prof. Marco Pedrazzi.

Periodo: febbraio – aprile 2020.

Sostenibilità e sviluppo sostenibile

Proponenti: Cristiana Fiamingo (Dip. Studi Internazionali, giuridici e storico-politici e Coordinatore di SHuS Sostenibilità e Human security) e Riccardo Guidetti (delegato Campus sostenibile per UniMi).

Programma e iscrizioni
I classici del pensiero politico

Seminario permanente Fondazione Feltrinelli

Docente: Prof. Davide Cadeddu

Informazioni

Il seminario per l'anno 2019-20 si è svolto nel primo trimestre

Short Course in Data Science

From 22 to 30 January 2020

Centre of Excellence in Economics and Data Science organizes
Short Course in Data Science

Prof. Ron Kenett
Prerequisite: statistics

To obtain recognition of the 3cfu, each student must print out the program
and have it signed by the professor close to each session

Programma e iscrizioni
Unione Europea: continuità o riforme?

Responsabile: Prof.ssa Paola Bilancia

Periodo: Settembre 2019 - Dicembre 2019

Luogo: Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali, via Conservatorio 7

Programma e iscrizioni
Public Economics Workshop

Responsabile: Prof. Michele Santoni

Periodo: Aprile - Giugno 2020

Luogo: Facoltà di Scienze Politiche, Economiche e Sociali, via Conservatorio 7

Il linguaggio delle istituzioni. Il Parlamento nella storia dell’Italia unita

Responsabile scientifico: prof.ssa Michela Minesso

Docente del corso: dott. Massimiliano Paniga

Periodo e durata del corso: il laboratorio didattico ha durata di 20 ore (10 lezioni, 3cfu) e si svolgerà nel terzo trimestre dell’anno accademico 2019-2020.

Orario e aula: orario e luogo delle lezioni verranno indicati prima dell’inizio del terzo trimestre.

Programma e iscrizioni
Identità diverse e culture comparate

Il dialogo indispensabile tra identità e culture: intraculturalità e interculturalità

Docente: Dott. Gianni Vacchelli

Periodo e durata del corso: il laboratorio didattico ha durata di 20 ore (10 lezioni, 3cfu) e si svolgerà nel terzo trimestre dell’anno accademico 2019-2020.

Orario e aula: orario e luogo delle lezioni verranno indicati prima dell’inizio del terzo trimestre.

Programma e iscrizioni
Summer School – Mafia e politica

Docente: Prof. Nando Dalla Chiesa

Università itinerante

Docente: Prof. Nando Dalla Chiesa

I diritti dei consumatori

Docente: Prof. Francesco Camilletti

Informazioni

Programma e modalità di iscrizione saranno pubblicate prossimamente

Laboratorio di sociologia visuale

Docente: Prof.ssa Mariolina Graziosi

Informazioni

Programma e modalità di iscrizione saranno pubblicate prossimamente

Laboratorio di sociologia visuale

Docente: Prof.ssa Mariolina Graziosi

Informazioni

Programma e modalità di iscrizione saranno pubblicate prossimamente

Social justice in a digital age

Docenti:

Informazioni

Programma e modalità di iscrizione saranno pubblicate prossimamente

Il Collegio didattico di SPO ha approvato i moduli da 3 cfu dei seguenti insegnamenti (e non di altri) come utilizzabili in modo equivalente ai laboratori:

Accertamento delle Competenze Informatiche di Base
Corso di lingua italiana per stranieri

Il Collegio didattico di SPO ha inoltre approvato la possibilità che le Summer School frequentate dagli iscritti SPO – anche all’esterno di Unimi – possano essere riconosciute in modo equivalente ai laboratori, previa approvazione da parte del responsabile dei laboratori prof.ssa Roberta Sassatelli.

Per chi sostiene l’intero pacchetto da 18 cfu di esami DILPO (specializzazione in Diritti, lavoro e pari opportunità), verranno riconosciuti in automatico i 3 cfu dei laboratori.